Bloody Sound Fucktory - Do It Better, Do It Yourself

Bloody Matanza 2016 - Day 2



When: 12 June 2016
Where: Reasonanz, Loreto (AN)
Twelve years of fuckin service in D.I.Y. Army

Che giugno sarebbe senza Matanza?! Per il terzo anno consecutivo Bloody Sound Fucktory e Bermuda Concerti festeggiano l'estate a modo loro: due giorni di concerti, djset, distro e molto altro ancora alla Casa della Grancetta di Senigallia, sabato 4 giugno, e al Reasonanz di Loreto, domenica 12 giugno.

domenica 12 giugno /// Reasonanz, Loreto (AN) /// Matanza Day 2 - inizio h.16:00, open park con mercatino delle autoproduzioni: etichette, graphic art, artigianato, t-shirts e altro ancora... i deliziosi manicaretti veg del Reasonanz, birre artigianali e super selecta by Jonny Bermuda & Nando Bloody Sound System... ma soprattutto 5 fottutissime band sul palco!

JASMINE GLI SBALZI: Rock cantato in italiano, energico e muscolare, ma dai toni volutamente sguaiati per questa new sensation senigalliese da poco tornata in pista con il nuovo lavoro "Fellem Potoane" che sfoggia una nuova nuova line-up e un sound ancora più potente.... figli illegittimi e bastardi degli illustri concittadini Dadamatto.

MAMMIFERO: Ennesima reincarnazione di Alessandro Fiordelmondo, punta di diamante della nuova scena jesina, operativo in veste di chitarrista coi disciolti A.N.O. e attualmente in forza ai Jesus Franco & The Drogas, qui nella declinazione elettronica del suo estro che si è già espresso con eleganza in esperienze come Muzak e Pensieri di Un Cane. Ambient music delle più contaminate per un percorso sonoro allucinogeno che va dalla leggerezza del sintetico puro al frastuono. Un live che nasce e muore esclusivamente per questo evento generandosi su misura dello spazio circostante.

LEBOWSKI: Band attiva fin dagli albori di quella scena a cui da più di un decennio Bloody Sound Fucktory attinge a piene mani, sono giunti con “Disadottati” al loro terzo album in studio, virando dal post-punk in stile B52’s / Talking Heads / Gang Of Four venato di elettronica, a un sound più maturo che partendo da quei presupposti si sviluppa in orizzontale concedendosi aperture psych, testi a sfondo social e ritmi più groovy, senza mai perdere di vista l’aspetto danzareccio.

ONE MAN 100% BLUEZ: Davide Lipari, voce e chitarra dei Cyborgs, da sempre impegnato in questo side project… ma forse è più corretto dire che sono i Cyborgs ad essersi sviluppati a partire da One Man 100% Bluez. Dopo aver girato in lungo e in largo per anni l’Italia e l’Europa in solitaria, l’uomo più blues della penisola si è dotato di due compagni di strada, aggiungendo ritmiche elettroniche al suo purissimo chitarrismo Mississippi-style, per un live che si preannuncia a metà strada tra le piantagioni di cotone e i grattacieli della grande mela.

DIRTY FENCES: Direttamente da New York City, nel più puro weird r’n’r sound dei bassifondi metropolitani. E newyorkesi lo sono fino al midollo: al crocevia tra Ramones, Dictators, New York Dolls, con una punta di frocetteria glam, sparano proiettili fast r’n’r addolciti da irresistibili melodie sixties, ma che non tardano a mostrare i muscoli, visto il background dei componenti, cresciuti a Kiss e Motley Crue. Sfrontati e casinisti, una perfetta party-band, tamarra quanto basta per celebrare una degna Matanza.