Bloody Sound Fucktory - Do It Better, Do It Yourself

Miranda, Elton Junk, Lebowski - Bloody Sound Rockaway Beach



When: 27 May 2006
Where: Mezza Canaja, Senigallia (AN)

SABATO 27 MAGGIO @ c.s.a. MEZZA CANAJA - lungomare Senigallia (AN) - inizio h.23:00

Rieccoci pronti a partire con la rassegna estiva, intitolata per l´occasione "ROCKAWAY BEACH". Dunque di nuovo a lavoro e stavolta in una collaborazione nuova di zecca con il c.s.a. Mezza Canaja di Senigallia che speriamo possa essere fruttuosa come quella inaugurata lo scorso autunno con il TNT di Jesi. Si inizia con un triplo concerto che vedrà sul palco:

LEBOWSKI - Ormai una certezza nel panorama locale, una band in piena crescita che sta facendo rimanere a bocca aperta un po´ tutti ultimamente. Li abbiamo già ospitati un paio di volte, nel maggio ´05 assieme alle AGATHA all´Officina Sociale Rebelde e lo scorso gennaio al TNT in apertura ai SATANTANGO. Psichedelici ed emozionanti, dopo aver definitivamente accantonato le ingombranti reminiscenze kuntziane e un cantato in italiano che non rendeva giustizia alle potenzialità del loro suono, i tre si muovono ora tra trame post, sonorità indie/noise e un lirismo che ricorda a tratti i BLONDE REDHEAD. Chitarre sbilenche e acidule, continue decostruzioni/ricostruzioni, basso e batteria capaci di metamorfosi improvvise che non disdegnano incursioni violente; un contesto strumentale fatto di tensioni latenti sempre pronte ad esplodere, in cui la voce si inserisce allucinata, sonnolenta, poetica. Ampie strutture compositive che scattano disinvolte da lande desolate di noia e depressione a rumorosi paesaggi di isteria e rabbia.

ELTON JUNK - Band tosco-emiliana, conosciuta dalle nostre parti per aver licenziato un lavoro tramite l´osimana etichetta no-profit Anomolo. Già ospiti lo scorso anno del Mezza Canaja, tornano ora dopo aver macinato molti chilometri in lungo e in largo per lo stivale. Li contraddistingue una certa insofferenza verso schemi predefiniti e un evidente gusto per la contaminazione. Permangono tracce dell´irriverente attitudine punk del passato, mescolate a tinte più marcatamente "post". Cupi ed elaborati, non concedono spazi al divertissement puro e semplice e si lanciano in cavalcate ipnotiche, fulmini di violenta psichedelica e melodie che non scadono nemmeno quando ci si confronta con l´italiano. Sperimentazione rock e decomposizione pop, in cui l'impeto espressivo avvolge istinti quasi cantautorali in un convulso tessuto chitarristico che crea sinuosi ambienti sonori. Tra follia, imprevedibilità e tradizione 70´s.

MIRANDA - Si tratta di un terzetto fiorentino giunto ormai al secondo disco, sempre per l´etichetta aretina fromSCRATCH. Nei cinque anni di attività hanno percorso direzioni musicali differenti: dal rock obliquo in stile JUNE OF 44, SLINT e UNWOUND, approdano a un certo blues di stampo free, orientato anche verso i suoni e i ritmi dell'est europeo. Esordiscono nel 2003 con "inside the whale" e tornano nel 2006 con "rectal exploration", dove, abbandonate le atmosfere più cupe e dilatate, sembrano orientarsi verso un blues sporco influenzato da Captain Beefheart e US MAPLE, ma anche da band storiche del post-punk come DNA o EX, naturalmente smontate e rielaborate.

E se il concerto non vi basta, siamo pronti come al solito ad offrirvi il consueto delirante divertimento, stavolta con una doppia consolle, per tutti i gusti: dentro potrete ballare con il roots reggae del Social Machine Sound e fuori spaccarvi le rotule con il total rock&roll del Bloody Sound System... fino all´alba per poi schiantarsi - volendo - sulla spiaggia libera antistante il centro sociale! Come inizio estate non c´è male!

More info on:
www.bloodysoundfanzine.it - www.myspace.com/bloodysound